Il marchio che certifica l’entrata di un’azienda o di un ente nel PATTO di ZERO è un’ape, che accompagna tutte le attività di comunicazione del percorso di eco-sostenibilità dell’agenzia.

PDF progetto In PattoZeroProgetto
In PattoZero
La scelta di questo simbolo (oltre al fatto, inutile nasconderlo, che l’insetto alterna i due colori, giallo e nero, del brand Zero) deriva dalla consapevolezza che le api sono un indicatore straordinario dello stato di salute dell'ambiente che ci circonda. Instancabili e provvidenziali lavoratrici, nutrono se stesse, uomini e animali e permettono, favorendo l'impollinazione, il ciclo naturale delle piante. Le api, si sa, sono elementi fondamentali per la conservazione di tanta della biodiversità vegetale che ci circonda. E allora l’ape di Zero sta su tutte le attività previste dal percorso e su tutti i canali (comunicati, brochure, banner, 6x3, Facebook, sito) usati per raccontare eventi e progetti.

Expo della Contea: incontri, dimostrazioni e workshop per un nuovo modello di sviluppo, culturale ed economico

01 Giugno 2018
|| Categoria: Eventi

Le auto elettriche sono davvero convenienti? Come si ottiene l’Ecobonus per interventi di riqualificazione energetica del proprio condominio? Come si redige una fattura elettronica? Dove si butta la confezione del latte, nella plastica o nella carta? E che fine fa, una volta conferita nella differenziata?

Per rispondere a queste domande, comuni ma importanti, nelle serate di venerdì 15, sabato 16 e domenica 17 giugno, a partire dalla 18.30 circa, nell’area talk di EXPO della CONTEA (nel piazzale esterno del Centro Commerciale La Fortezza, a Modica, dal 14 al 17 giugno 2018), andranno in scena una serie di workshop dimostrativi che possano costituire un punto di contatto pratico tra gli attori del mondo green e le famiglie iblee.

Insomma, nell’immaginare e organizzare l’EXPO DELLA CONTEA stiamo costruendo un grande “evento” con tanti “eventi” dentro. Tutti caratterizzati dalla volontà di offrire, mostrando buone pratiche ed entrando dentro la quotidianità dei comportamenti dei cittadini, un percorso virtuoso e rispettoso dell’ambiente, delle risorse, dello sviluppo del territorio.

Il programma degli incontri sta per essere ultimato e stilato definitivamente. Per ora possiamo dire che saranno con noi i tecnici dell’Ufficio Ecologia di Modica che, oltre a fare il punto sul servizio di raccolta differenziata da poco avviato in città, spiegheranno ancor più dettagliatamente come si conferiscono i rifiuti di casa e, soprattutto, com’è possibile riavviare a nuova vita carta, cartone, vetro, alluminio, acciaio e plastica. Un modo pratico e diretto per parlare di economia circolare e per mostrare, a grandi e piccini, come lavorano i consorzi nazionali di filiera (anch’essi presenti con workshop dedicati), capaci di riciclare scatole, barattoli e bottiglie e per questo desiderosi di informare cittadini e aziende sulle notevoli opportunità di riuso che si possono ridare agli imballaggi.

Non solo: credendo fortemente nell’impulso che anche le imprese private possono dare a modelli di produzione alternativi, abbiamo invitato a parlare chi sta puntando sulla produzione e la vendita di auto elettriche e chi sta sviluppando soluzioni sempre più innovative per realizzare edifici intelligenti e a minima dispersione energetica. Di mobilità elettrica (dei suoi grandi vantaggi e dei limiti che ancora ne frenano la diffusione in Italia) discuteremo con gli esperti della Euromotor, la Concessionaria Mercedes Benz e smart di Ragusa e Siracusa, visto che a partire dal 2020, il marchio smart metterà sul mercato, europeo e americano, solo vetture elettriche.

E dopo cittadini e consumatori, ci è sembrato utile anche dedicare qualche momento di confronto alle aziende e ai protagonisti del tessuto economico ibleo (imprese individuali e partite Iva incluse). Per i professionisti e i lavoratori autonomi ci sarà infatti la possibilità - grazie agli esperti dell’Associazione PROdigitale - di approfondire la fatturazione elettronica tra privati e la relativa conservazione a norma dei documenti fiscali.

Mentre, per le famiglie, è previsto un incontro - curato dall’Unione Giovani Commercialisti ed Esperti Contabili della provincia di Ragusa - su come si possa accedere all’Ecobonus 2018, ossia la possibilità di agevolazioni fiscali, specifiche a seconda della tipologia della casa (o del condominio o dell’ufficio), sulla quale si intendano fare interventi di riqualificazione energetica e di adeguamento antisismico.

Gli incontri, che prenderanno il via intorno alle 18.30 in uno stand di EXPO dedicato, avranno una durata di 75 minuti circa, susseguendosi fino alle 23.00. Ma i visitatori non devono temere di restare a digiuno. L’area dedicata al food sarà costantemente attiva e sfornerà stuzzichini bio, assaggi, formaggi locali, pizze, finger food e panini gourmet con protagonisti i più tipici prodotti enogastronomici del territorio ibleo, con un occhio di riguardo per le produzioni bio. Perché EXPO è ecosostenibile per scelta e per gusto.

Categorie In PattoZero

Spazio Zero - Comunicazione integrata
Vuoi contattarci?

Via Modica-Ispica, 34

97015 Modica (RG)

P.Iva 01596830883

Tel +39 0932 453346

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Pec Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vuoi maggiori info?

Vuoi contattarci? Scrivici alle seguente email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o in alternativa compila il form sottostante e sarai ricontattato a breve.

Presa visione dell'informativa sulla privacy, da consultare a questo link:
* Obbligatorio
Valore non valido